venerdì 28 giugno 2013

Il menu turistico senza glutine


Mi sono quasi commosso nel vedere questo cartello. I bambini sono andati a Leolandia-Minitalia con i nonni e sapevamo che uno dei punti di ristoro, il Leobar, era certificato AIC. Ma non pensavo che trovasse addirittura un menu apposta, con piatti dedicati e prezzo convenzionato. 

Sarà che ancora siamo "freschi" di celiachia, ma non sapevo che questo tipo di opzione esistesse, né osavo sperarlo.
Ecco il menu, niente di sconvolgente, un paio di piatti specificamente senza glutine, del prosciutto edibile anche ai celiaci, bibita, acqua e prezzo convenzionato. E' più facile farlo che dirlo.
Per la cronaca, Lorenzo ha ordinato i cannelloni ricotta e spinaci, se li è divorati e sono due giorni che si lamenta del fatto che un piccolissimo pezzettino fosse bruciacchiato, quindi non ha potuto finirli!